Nike e la polemica sui manichini curvy: nobile intento o abile mossa di marketing?

Non solo manichini plus-size: nel Nike store di Oxford Street sono comparsi anche manichini con un abbigliamento pensato per gli atleti paralimpici. Ma la polemica si è soffermata sui modelli per donne curvy, che hanno fatto storcere il naso a chi pensa che “inneggiare al sovrappeso”, facendo l’occhiolino a un target che fino a oggi non aveva mai osato entrare in un negozio Nike, non sia né etico né conveniente per l’azienda.

In realtà i modelli che oggi è possibile trovare nel nuovo reparto donna del NikeTown London, con taglie che vanno dalla 1X alla 3X, esistono già dal 2017. C’era stata anche una campagna promozionale con la modella Paloma Elsesser, le influencer Grace Victory e Danielle Vanier e la lanciatrice di martello Amanda Bingson. Ma una foto finita sui social di un manichino plus size con indosso uno dei modelli della linea ha fatto immediatamente il giro del mondo, arrivando (gratis) a molte più persone di quelle raggiunte con una campagna da milioni di euro.

Potere dei social…

LEGGI ANCHE >> Il marketing da marciapiede e la lezione del mercato del pesce

Dei manichini curvy per ribadire che “lo sport è per tutti”

A chi accusa il noto brand sportivo di aver fatto una furbata alla “purché se ne parli”, Nike assicura che quella dei manichini curvy non è stata una mossa di marketing, ma l’ennesimo passo in avanti verso l’inclusività e la diversità, un segnale di sostegno alle battaglie per la body positivity.

«Alla luce dell’incredibile momento che sta vivendo lo sport femminile, questo rinnovato spazio è un’ulteriore dimostrazione dell’impegno di Nike per ispirare ed essere al servizio delle atlete – dichiara Sarah Hannah, general manager e vice presidente Nike per il settore donna in Europa, Medio Oriente e Africa – e quella che offriamo è molto più di un’esperienza di shopping. Si tratta di una destinazione per celebrare lo sport, proprio alla vigilia di un’incredibile estate di calcio, atletica e altro».

I manichini curvy promuovono l’obesità?

La foto del nuovo manichino curvy della Nike accanto al classico manichino taglia 40 ha scatenato l’opinione pubblica. Molti hanno apprezzato il gesto del brand, riconoscendo che in effetti è proprio chi non è in perfetta forma ad aver bisogno di fare sport, quindi perfettamente in target. Ma c’è anche chi giudica il “curvy è bello” un trend pericoloso, partito col piede giusto ma spesso portato a degli estremi che mettono a rischio la salute delle persone.

«I manichini oversize non sono affatto una novità, sono sdoganati da qualche anno – ha dichiarato la modella curvy Elisa D’Ospina, intervistata da Ninja Marketing -. Chi segue Nike sa che dietro c’è un progetto molto più articolato nato qualche anno fa, Nike Women, in cui da tempo sono state utilizzate modelle con taglie forti per alcune campagne. Se consideri che negli USA la percentuale di persone in sovrappeso è molto alta, è chiaro che si tratta di un mercato che attira moltissimo. Nike si è adeguato allo stile dei tempi, come in Italia hanno fatto Yamamay e Intimissimi ormai da tempo: si parla semplicemente di business, in questi ultimi dieci anni tante aziende si stanno rivolgendo a un segmento di mercato che è stato escluso per moltissimo tempo; far sì che la moda sia inclusiva è una scelta decisamente economica».

Yamamay curvy

E a chi sostiene che una mossa di marketing come quella dei manichini curvy Nike possa sdoganare uno stile di vita errato, Elisa fa notare che «in realtà il marketing non propone mai modelli: il marketing propone la vendita, mentre il modello si forma nelle nostre menti in base all’educazione, alla cultura e alla nostra identità». La modella, inoltre, ricorda che «le donne oversize si fidelizzano facilmente a un marchio che amano, continuando ad acquistarlo nel tempo e spesso hanno un potere di acquisto superiore di ben quattro volte rispetto a una “taglia 42”». Un aspetto da non sottovalutare.

Caso Nike: opinioni e discussioni in rete

Se ti è piaciuto questo post, clicca Mi Piace qui sotto!

Vuoi conoscere meglio il nostro metodo?

DOMINA I
TUOI CONCORRENTI

 

La guida gratuita per aggiudicarti il posto che meriti nel mercato.

CLICCA PER SCARICARE

 

Impara a disegnare l’avatar del cliente ideale per dargli quello che desidera

Analizza le strategie dei concorrenti

Scopri come trovare uno spazio solo tuo sul mercato

Siamo il team di marketing della tua impresa.
Il nostro obiettivo è il tuo successo.

Non scegliere un’agenzia di marketing ma affitta un intero team in outsourcing.